Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..
homenewsSAVE THE DREAM a TIMES SQUARE

02-11-2015SAVE THE DREAM a TIMES SQUARE

Da quando ho il privilegio di essere ambasciatore globale di Save The Dream, e capitano della squadra di campioni che sostengono questo progetto, l'evento al quale parteciperò da oggi a New York è certamente uno degli appuntamenti più importanti ed emozionanti.

Save the Dream è un programma educativo attuato dal Comitato Olimpico del Qatar e da ICSS (International Centre for Sport Security), con il supporto di un comitato decisionale di alto livello, composto da figure internazionalmente riconosciute, provenienti dal mondo sportivo e dalla società civile, presieduto dallo Sheikh Saoud Bin Abdulrahman Al Thani, Segretario Generale del Comitato Olimpico del Qatar (QOC), con la partecipazione del Sotto-Segretario delle Nazioni Unite, il premio Nobel per la Pace Jose Ramos-Horta. 

La sede dell'evento più importante di questo 2015 per Save The Dream è New York, dove domani ci sarà un appuntamento straordinario, niente meno che a New York, nella splendida Times Square. 

Quella del 3 novembre sarà una giornata intera dedicata ai valori dello sport, mirata a porre al centro dell'attenzione quanto lo sport debba e possa essere uno strumento di pace, ad esempio un modo per dare conforto e un senso di normalità ai ragazzi dei campi profughi e nelle aree di crisi. 

Save The Dream lancerà un messaggio forte per chiedere una prolungata e duratura "Tregua Olimpica" in vista dei Giochi Olimpici di Rio 2016: 
quale sogno ci può essere più bello di questo?

Sono veramente felice di poter dare il mio contributo a questo evento, al fianco di tante grandi personalità del mondo della società civile, della cultura, dello spettacolo e dello sport che si raduneranno a New York, e soprattutto dare una testimonianza importante ai tanti ragazzi che saranno invitati a giocare nei campetti da calcio che verranno allestiti a Times Square: Save The Dream, domani, sarà soprattutto per loro.

Alessandro


GO TOP