homenewsLa lezione della Francia

07-07-2016La lezione della Francia

La Francia è  una squadra che ha accompagnato tutta la mia carriera, molti ragazzi con quella maglia sono stati avversari ma anche compagni alla Juve e amici, e proprio pensando alla Francia mi viene in mente di fare una riflessione stasera che va un po’ oltre la partita contro la Germania.

Perché siamo tutti scossi da quello che è accaduto a Fermo, credo che dovremmo esserlo tutti come italiani. Qualcosa di inqualificabile, ingiustificabile, orribile.
Io ho conosciuto un francese basco come Didier, un argentino come David, un franco algerino come Zizou e un francese nato a Guadalupa come Lilian, sono stati miei compagni, miei amici e miei avversari in Nazionale. 

E proprio in Nazionale, nel '98, hanno dato una lezione a tutti di integrazione, di come si superi ogni discriminazione, vincendo insieme.

Hanno vinto dando un messaggio forte a tutta la Francia, come e' accaduto (e accade) anche con la Germania multietnica campione del mondo in Brasile. 
Lo sport può e deve educare in questo senso, contro ogni discriminazione, e' un messaggio che anche Nelson Mandela ci ha insegnato. 
E dobbiamo pensarci bene anche in Italia. E imparare.

Alessandro


GO TOP
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..