homenewsPartita del cuore

18-05-2009Partita del cuore

Mi capita ancora di emozionarmi, quando entro in uno stadio e sento l' urlo di migliaia di persone. Mi capita spesso. Ma quello che ho provato lunedi sera, quando sono uscito fuori dal tunnel dell' Olimpico, e stato qualcosa di diverso. Perchè La Partita del Cuore è una partita diversa. Mi piace, gia dal nome. Perche di mezzo c'è il cuore, la passione.

Il motore che mi fa andare avanti. E' stata un'emozione diversa, si, perche per una sera 27 mila cuori - piu tutti quelli di coloro che ci hanno guardato da casa - hanno battuto allo stesso ritmo, per lo stesso scopo, per vincere la stessa partita. Hanno suonato la stessa musica, d'altronde con tutti quei cantanti non potevamo che essere intonati. Nessun colore, nessuna bandiera, un solo coro: uniti per aiutare le associazioni alle quali verranno destinati i fondi raccolti con i biglietti e con gli sms solidali.

Per me e stato un piacere e un onore che la Nazionale Cantanti abbia scelto Torino, e che abbia scelto me per capitanare la squadra che li ha affrontati nella Partita del Cuore 2009. E' stata un'occasione per rivedere tanti amici, di stare insieme per qualche ora. Il tempo e volato via veloce, ma e stato tutto intensissimo. E' stata anche l'occasione, forse, per tornare indietro nel tempo.
Vi ricordate cosa accadeva quando eravamo bambini, al parco o all'oratorio? Si cominciava in due, uno sceglieva il primo compagno di squadra, l'altro sceglieva il secondo e via cosi fino ad arrivare a undici contro undici. Ecco, piu o meno l' idea della mia squadra. Ale 10 + era nata con lo stesso spirito, e vederla in campo e stato bellissimo. I compagni me li sono scelti io, come quelli che acquisivano questo diritto perche portavano il pallone da casa.
Diciamo che io stavolta ci ho messo lo stadio! Vabbe lo so che non e mio, pero ci gioco.
Mi hanno concesso questo privilegio e io, lo ammetto, mi sono messo d' impegno. Mica potevo fare brutta figura!

E adesso che e finita mi resta il ricordo di una notte magnifica. La Partita del Cuore è una magia che si ripete ogni anno, perche in questa partita vincono tutti, e non c'è bisogno di aspettare il fischio finale per conoscere il risultato.  La nostra vittoria si chiama solidarieta, aiutare chi ha bisogno.
Mi sembra di poter dire che ce l'abbiamo fatta, e che ci siamo divertiti.

Grazie a tutti. Di Cuore.
Alessandro


GO TOP
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..